Imparare a delegare: come scegliere le attività da delegare

Quante volte ti è capitato di avere un’idea che reputavi vincente ma di accantonarla pensando che fosse impossibile da gestire perchè avevi già troppi business/affari attivi?

Quante volte ti è capitato di conoscere persone in grado di tenere “le mani in pasta” in svariati business e riuscire a portarli contemporaneamente avanti? Magari ti sei chiesto come ci riuscissero, se avessero dei super poteri?

Ecco, ho una notizia brutta e una bella per te, la prima è che i super poteri non esistono ma forse questo già lo sapevi, la seconda è che il segreto di questi supereroi si chiama delega. Per portare avanti più business devi imparare a delegare.

Ma quali attività delegare? Innanzitutto, proviamo a classificare le attività che probabilmente svogli quotidianamente, in base alle tue competenze:

  • Attività che sai fare e che ti piace fare
  • Attività per cui hai conoscenze limitate e non ti piace fare
  • Attività per cui hai conoscenze limitate e non sai fare
  • Attività per cui non hai conoscenze ma ti piace fare

Le prime sono le attività che preferisci fare, quelle in cui hai i migliori risultati ed è un bene che sia tu in prima persona ad occupartene.

Le seconde e terze sono le attività per le quali potresti trovare un collaboratore a cui delegare il controllo e l’operatività per aumentare il giro d’affari, tuttavia le tue limitate conoscenze che con il tempo dovresti aumentare, ti permettono di avere una supervisione del lavoro.

Infine ci sono le attività che ti piace fare ma per le quali non hai conoscenze, queste le devi assolutamente abbandonare. Smetti di fare qualsiasi cosa per cui non hai conoscenze approfondite e se proprio vuoi immischiarti in questi business delega a terze persone.

Come trovare i collaboratori? Come delegare un lavoro?

Trovare un collaboratore vuol dire trovare una persona che ha un modo di lavorare compatibile o addirittura identico al tuo, solo in questo modo puoi fidarti di tutto ciò che fa e lasciargli la piena operatività. Tuttavia anche una persona meno formata, meno competente e con una mentalità differente può diventare un potenziale collaboratore. Come?

Se realizzassi un video in cui spieghi ogni punto della procedura che segui quando lavori, ogni ragionamento che fai, per far comprendere il tuo mindset e la tua visione, creeresti un corso di formazione che può essere utilizzato “potenzialmente da chiunque”.

Alcuni formatori realizzano info-prodotti, non tanto per guadagnarci dalla vendita, bensì per formare un gruppo di persone in cui trovare potenziali collaboratori.

Creando un video corso, stai creando una procedura standardizzata che ti permette di replicare e scalare la tua attività, qualunque essa sia. Abbiamo discusso dell’importanza e dei vantaggi di creare una procedura replicabile parlando di come far crescere un’attività fisica.

Se riuscissi ad avere collaboratori che operano “come se fossi te” potresti permetterti di delegare i diversi compiti, risparmiando tempo.

Quando delegare?

L’aspetto monetario che molti considerano prioritario in realtà non è così fondamentale, sicuramente una delega deve portare a un profitto, la cosa importante però è che la delega serve per velocizzare. Deleghi un lavoro perchè hai bisogno di tempo.

Per decidere se delegare o meno un’attività puoi utilizzare lo schemino iniziale.

Prima di delegare una mansione devi in ogni caso padroneggiare l’argomento, devi essere un professionista, solo in questo modo puoi formare una persona completamente. Puoi automatizzare un processo solo se lo conosci alla perfezione.

Per automatizzare e scalare un’attività o una nicchia di mercato hai due possibilità: affidi il tuo capitale a terzi, ad esempio agenzie specializzate oppure crei la tua squadra.

Sia in ambito investimenti che imprenditoriale il team ricopre un ruolo fondamentale, spesso però trovare determinate figure per creare un proprio team può essere complesso. Ecco perché a volte tra imprenditori capita di “prestarsi” delle figure chiave.

Come lavoriamo noi di Invest Hero?

Prima di delegare un lavoro vogliamo conoscerlo alla perfezione. Per questo solitamente entriamo in un settore, lo studiamo, lo analizziamo, lo monetizziamo in più modi possibili e solo a quel punto lo automatizziamo.

Quando entri in un determinato settore e vedi il punto di arrivo, quello a cui aspiri, non devi pensare all’obiettivo fine a se stesso ma concentrarti su ogni step, studiare e approfondire il mercato, solo in questo modo gli ostacoli diventeranno più facili da superare.

Un altro fattore importante è l’esperienza. Il primo progetto è quello che presenterà più problemi, più difficoltà, la conoscenza e l’esperienza poi ti aiuteranno a superare gli stessi problemi con maggiore facilità, ogni qualvolta si ripresentino.

Per concludere, è giusto essere ispirati dai “supereroi”, da coloro che riescono a portare avanti più business contemporaneamente, il consiglio però è quello di capire come funziona realmente qualcosa prima di pensare a lavorare in grande scala, lavora step by step.

Se hai incontrato delle difficoltà nella creazione del tuo team, se vorresti delegare ma non riesci a fidarti o a trovare le persone giuste, il primo step da fare è entrare nella community di Invest Hero, dove potrai confrontarti e sentire il parere e i consigli di persone con più esperienza.

 

Stefano Picchio on EmailStefano Picchio on FacebookStefano Picchio on InstagramStefano Picchio on Youtube
Stefano Picchio
Imprenditore digitale
Tutto è iniziato nel 2013, momento in cui mi sono interessato al mondo dell'online.
In quegli anni facendo piccoli investimenti di natura finanziaria. Successivamente ho scoperto altri settori di investimento fino a conoscere ed appassionarmi di imprenditoria e digital marketing.
Ora ho uno smart-team di 11 collaboratori sparsi in giro per il mondo con i quali gestisco le mie 3 aziende.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *