Guadagnare con le criptovalute: 9 modi per investire in cripto

Come guadagnare con le criptovalute? È possibile fare soldi con le criptovalute?

Sono queste alcune delle domande che più spesso sentiamo e che vengono ricercate sul web da chi si avvicina per la prima volta a questo mercato relativamente nuovo, il mercato delle criptovalute.

Non parleremo di cos’è una criptovaluta o come funziona in questo articolo, bensì ci concentreremo sulle modalità, alcune più conosciute, altre meno, attraverso le quali trarre profitto da queste valute virtuali.

Prima di vedere le tecniche più utilizzate per guadagnare con le criptovalute però, occorre fare alcune precisazioni. Innanzitutto, stiamo parlando di un mercato nuovo, di una realtà innovativa che, essendo ancora giovane, presenta sia dei punti di forza che anche qualche limite, tipico delle innovazioni.

I vantaggi e gli svantaggi di investire in criptovalute

Tra i vantaggi vi è sicuramente la capitalizzazione che ancora non ha raggiunto altissimi livelli. Infatti, sebbene nel 2017 siano stati superati i 900 miliardi, le cifre raggiunte negli ultimi anni si aggirano attorno ai 300 miliardi. Si tratta quindi di un mercato ancora giovane, in fase di crescita ed al momento poco intaccato dal mercato tradizionale.

Un altro vantaggio è la presenza di gap e buchi normativi e di mercato che si possono sfruttare per monetizzare. Questo sempre dovuto al fatto che si tratta di una realtà ancora poco stabile ed efficiente.

Si tratta, però, di una delle due facce della medaglia: queste sue caratteristiche difatti determinano anche alcuni contro, da tenere in considerazione quando si decide di investire nelle criptovalute.

Poiché come abbiamo detto, le leggi cambiano spesso e inoltre stiamo parlando di un mercato volatile e fragile dove una piccola indiscrezione da parte di una banca d’affari può determinare un picco o un crollo del valore delle criptovalute.

Non solo, data la sua instabilità non è un mercato alla portata di qualsiasi investitore. Per poter ottenere grandi profitti serve accettare alti rischi e non tutti possono permetterselo. Non esistono investimenti a basso rischio che generino grandi profitti, se senti dire questa cosa, probabilmente sei davanti a un Ponzi o a una truffa.

Se sei tentato ad investire parte dei tuoi risparmi in criptovalute è bene far affidamento a strategie operative conservative.

Questo mercato è adatto per chi ha un’elevata propensione al rischio ed un portafoglio ben diversificato: chi investe in attività di medio-basso rischio può pensare di metterne una parte nel mondo delle criptovalute, ovvero un investimento ad alto rischio.

Non è saggio pensare di impiegare tutta la somma a disposizione solo in questa realtà economica, poiché senza altri investimenti di minor rischio, la possibile perdita potrebbe svuotare le tue tasche di tutto ciò che possiedi.

Le 9 modalità per guadagnare nel mondo delle criptovalute

1. Holding

La strategia dell’holding, detta anche simpaticamente HODL, consiste nell’acquistare criptovalute, detenerle per un periodo di tempo (operazione cassettista) ed infine rivenderle ad un prezzo superiore all’acquisto.

Da una prospettiva più pratica, fare holding vuol dire investire materialmente in una cripto che si pensa possa aumentare di valore e conservarla nel proprio wallet nella speranza che con il tempo si apprezzi.

Chi opta per questa modalità molto spesso ne acquista diverse per diversificare il paniere ed aumentare la probabilità di guadagno. Cosicché se dovesse perdere con la vendita di una, c’è la possibilità di compensare la perdita con le altre.

È in ogni caso consigliato ad investitori meno esperti di limitarsi ad acquistare criptovalute che negli anni hanno già dimostrato una certa stabilità e fiducia.

2. Trading

Con il termine trading ci si riferisce a una molteplicità di operazioni speculative molto brevi. Stiamo parlando di un comportamento opposto a quello visto nel punto precedente, infatti, con il trading si cerca di trarre il massimo profitto nel minor tempo possibile, possedendo le cripto quanto tempo basta per guadagnare.

Si va a comprare e vendere anche all’interno della stessa giornata o dello stesso mese tante volte un singolo coin per trarre profitti più bassi (1-3%) ma ripetuti.

Sono delle micro operazioni che però, effettuate in modo costante nel tempo, possono garantire un guadagno elevato.

Per poter effettuare trading con il minor rischio è bene svolgere un’approfondita analisi tecnica dell’andamento del mercato di riferimento, utilizzando strategie statisticamente valide e con un rapporto rischio/rendimento sempre favorevole.

Il Trading può essere effettuato tramite piattaforme Exchange oppure tramite strumenti derivati.

3. Mining

Il termine mining significa scavare, o meglio estrarre. Questa tecnica consiste nell’estrazione di monete virtuali attraverso un lungo e complesso lavoro che sfrutta la capacità di calcolo dei computer.

Consiste dunque nell’acquistare macchine che risolvano calcoli per estrarre dalla rete delle ricompense, ovvero i coin.

Alcuni coin infatti vengono rilasciati dalla rete ogni qual volta che la potenza computazionale è messa a disposizione per risolvere particolari calcoli complessi.

Le migliori modalità per trarre profitto tramite il mining sono due: la prima consiste nell’acquistare direttamente importanti hardware che vengono impiegati in questi calcoli, ovviamente tenendo conto del prezzo di mantenimento dei primi e la ricompensa effettiva data dai secondi. Attualmente questa metodologia è tendenzialmente poco conveniente.

Una seconda modalità, potenzialmente più economica, prevede invece l’affitto e non il reale acquisto delle macchine riparandosi così dai prezzi onerosi e dalla possibile perdita economica in caso di mancato guadagno. In buona sostanza ci si unisce ad altre persone investendo in una mining pool. Il guadagno viene poi diviso tra tutti i partecipanti.

4. Arbitraggio

L’arbitraggio di criptovalute è la modalità che permette di guadagnare dalla differenza di prezzo che si crea tra due o più Exchange.

Per comprendere meglio facciamo un esempio. Ipotizza di acquistare un Bitcoin al prezzo di 10.000 su un Exchange e di rivenderlo su un secondo Exchange nel quale Bitcoin viene scambiato per 10.050, ovviamente i valori indicati sono inventati, ma può aiutarti a comprendere come funziona l’arbitraggio.

Esistono due particolari modalità di arbitraggio di criptovalute: Regolare e Triangolare.

Con l’Arbitraggio Regolare si acquista e si rivende la stessa cripto su differenti Exchange con una significativa differenza di prezzo, come nell’esempio sopra citato.

L’Arbitraggio Triangolare, invece, sfrutta la differenza di prezzo ottenuta attraverso una valuta intermedia. Ad esempio, acquisti Bitcoin pagando in Euro, Converti i Bitcoin in Ethereum, infine cambi gli Ethereum in Euro, per un valore superiore a quello investito inizialmente. Questa tecnica sfrutta i vantaggi nei tassi di cambio delle varie borse.

Chi fa arbitraggio trae guadagno attraverso micro transazioni da una piattaforma Exchange ad un altra approfittando dei gap di prezzo. L’arbitraggio di criptovalute è molto simile alle Surebet del mondo Betting, per farlo è necessario possedere gli strumenti giusti e avere una buona tempistica.

5. Staking

Lo Staking di criptovalute può essere visto come un’alternativa al mining che richiede però l’impiego di meno risorse.

Consiste nel tenere fondi in un wallet di criptovalute per sostenere la sicurezza e le operazioni di un progetto o di una blockchain. Più semplicemente, possiamo dire che lo staking consiste nel bloccare le criptovalute per ricevere ricompense.

Nella maggior parte dei casi, potrai mettere in stake le tue monete direttamente dal wallet. In più, diverse piattaforme di Exchange offrono servizi di staking ai loro utenti.

Il guadagno è considerato annualizzato e il periodo varia in base al contratto sottoscritto.

Tra le più famose c’è Crypto.com, che permette di bloccare criptovalute per avere, periodicamente, un guadagno. La percentuale solitamente oscilla tra il 2 e il 5% in base al tipo di valuta che si decide di affidare.

6. Syndacate

Crypto.com ha contribuito alla diffusione dei syndacate, delle speciali promozioni che vengono fatte dalle piattaforme per promuovere una criptovaluta.

Spesso le occasioni non mancano, ad esempio può succedere che vi siano alcune offerte relative a coin, che vengono venduto a prezzi ribassati.

Ci sono delle condizioni da accettare per poter partecipare ed usufruire dei Syndacate, ma il guadagno può essere vantaggioso.

7. Airdrop

Simili ai Syndacate, gli Airdrop ti permettono di ricevere coin gratuitamente. Ciò che viene richiesto è l’esecuzione di piccole operazioni come ad esempio l’iscrizione ad un canale Telegram oppure ad una newsletter.

Un Airdrop altro non è che un regalo fatto dai fondatori di una criptovaluta per uno scopo prevalentemente auto-promozionale. Si tratta dunque di un’attività di marketing del team per far conoscere il nuovo token o la criptovaluta alla vasta comunità. I coin possono apprezzarsi nel tempo.

8. Fork

Con il termine Fork di criptovalute si definisce una modifica al codice originario il cui fine è il miglioramento di una valuta digitale. Questo permette di generare una nuova versione del coin o del token, mantenendo però tutta la storia antecedente.

Il meccanismo in questione ha permesso la nascita di nuove coin con caratteristiche diverse rispetto alla criptovaluta originaria.

Si tratta di una fase particolare del coin, dove per determinati fattori viene sdoppiato e se ne sei il possessore ti ritroverai con due coin al posto di una a due diversi prezzi. Entrambe sono immediatamente utilizzabili e monetizzabili.

9. Dark Pool

Poco conosciute e molto innovative, sono uno strumento ottimo per realizzare interessanti performance. Per partecipare ad una Dark Pool sono necessari grandi capitali.

Le Dark Pool sono un sistema di trading alternativo che permette agli investitori istituzionali di effettuare in forma anonima, ordini di grandi dimensioni senza dover rivelare pubblicamente le proprie intenzioni durante la ricerca di acquirenti o venditori.

Il vantaggio di questo strumento è che gli investitori tendono ad eseguire acquisti in blocchi, in modo da evitare slippage e di innescare un potenziale movimento avverso dei prezzi.

Alcuni traders esperti sfruttano questo sistema per avere accesso ad informazioni privilegiate o per guadagnare attraverso un arbitraggio tra il dark pool book e il book pubblico.

Altre modalità per guadagnare con le criptovalute

Ecco dunque spiegati i principali metodi con cui puoi guadagnare nel mondo delle Criptovalute. Se ne conosci altri e vuoi condividerli con noi, entra nella community di Investhero e scrivi un post a riguardo, potrai confrontarti con altri investitori come te.

 

Alessandro Del Saggio on EmailAlessandro Del Saggio on FacebookAlessandro Del Saggio on InstagramAlessandro Del Saggio on Youtube
Alessandro Del Saggio
Smart Investor
Investitore, Trader indipendente, formatore e ricercatore grafico dal 2014.
Da sempre appassionato di investimenti e imprenditoria, credo nella crescita personale e nel miglioramento costante.

In questi anni ho investito in oltre 23 settori differenti e 6 nazioni.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *