Carta Hype: caratteristiche, tipologie di conto corrente e costi

La carta Hype è una carta prepagata emessa dal Gruppo Banca Sella, collegata ad un conto corrente completamente digitale.
Hype è un prodotto che permette ai titolari di eseguire le più comuni operazioni legate a un conto bancario, come bonifici e accredito dello stipendio, senza doversi necessariamente recare in filiale, poiché la gestione avviene in modalità virtuale dal proprio smartphone o pc.

La carta-conto Hype è dotata di IBAN e assicura tutte le funzionalità legate a un tradizionale conto corrente bancario, con la presenza di servizi aggiuntivi e strumenti di pagamento come le carte virtuali e fisiche, con differenti limiti e costi di gestione in base al profilo selezionato dall’utente.

Il mondo Hype: prodotti diversificati per diverse esigenze

Il conto Hype è disponibile in 3 versioni: Start, Plus e Premium.

Conto Hype Start

Possono richiedere il conto Hype Start le persone fisiche a partire dai 12 anni di età, accedendo all’app scaricabile da App Store o Google Play in base al sistema operativo del proprio smartphone.

Il conto Hype Start non prevede costi di apertura o gestione, anche la carta di pagamento, prepagata e contactless, non ha canoni periodici, funziona su circuito MasterCard e il suo limite di spesa è legato alla disponibilità presente sul conto.

Con la carta Hype Start è possibile effettuare prelievi gratuiti di denaro contante presso tutti gli ATM. La ricarica della carta prepagata è possibile attraverso bonifici, altre carte di pagamento o trasferimenti tra clienti Hype.

Non sono previsti servizi di accredito dello stipendio o domiciliazione delle utenze, riservati ai correntisti di Hype Plus e Hype Premium.

Hype Start è ideale per una categoria di utenza che desidera approcciarsi allo strumento Fintech con flessibilità e senza costi periodici, beneficiando di servizi di pagamento di ultima generazione, come la carta prepagata associabile al portafoglio digitale.

Per utilizzare Hype Start è sufficiente disporre di uno smartphone, con il quale è possibile gestire le finanze con pochi tap e in ogni momento della giornata.

Conto Hype Plus

Per quanto riguarda il conto Hype Plus, esso prevede un costo di gestione mensile di 1 euro, a fronte di una serie di servizi di fascia più alta rispetto ad Hype Start.

Il titolare del conto ha a sua disposizione una carta prepagata MasterCard con IBAN, che funziona sin dalla sua attivazione tramite app. Hype Plus garantisce tutti i servizi del conto Start, con costi minori legati alle ricariche e servizi aggiuntivi come l’accredito dello stipendio.

Il limite operativo connesso ad Hype Plus è di 50.000 euro annui di ricarica, con una soglia giornaliera di 250 euro.

Con Hype Plus hai la possibilità di accreditare lo stipendio o la pensione sul conto e predisporre la domiciliazione delle utenze domestiche, eseguire prelievi di denaro contante gratuitamente presso gli ATM fino a 1.000 euro al giorno e 1.000 al mese in tutti i Paesi UE ed extra UE.

Una sostanziale differenza nei massimali riguarda anche quelli di spesa che, nel caso di Hype Plus, salgono a 20.000 euro giornalieri, chiaramente nei limiti di disponibilità del conto.

Mentre il costo di ricarica di Hype Start da una carta di pagamento di un altro emittente ammonta a 0,90 euro, tale operazione, nel caso di Hype Plus, è sempre gratuita, anche per questo motivo, questo prodotto è flessibile e molto adatto a coloro che desiderano disporre di un’ampia operatività, senza preoccuparsi del numero di transazioni o ricariche che effettuano.

Altre operazioni che puoi eseguire con Hype Plus attengono al settore dei pagamenti e riguardano i bollettini premarcati e in bianco, il versamento a favore di Enti della Pubblica amministrazione mediante il sistema PagoPA, il saldo di bollette mediante CBill e il pagamento di MAV e RAV.

Conto Hype Premium

Uno strumento completo è costituito dal conto Hype Premium, dedicato a clienti con un tasso di operatività elevata e che desiderano disporre di un mezzo finanziario flessibile e versatile.

Il canone mensile di Hype Premium è di 9,90 euro che vengono detratti direttamente dal saldo disponibile, all’inizio del mese.

Hype Premium non ha limiti di ricarica, di spesa con carta o nell’esecuzione di bonifici, sia in entrata che in uscita. La ricarica in contanti prevede un minimo di 20 euro e un limite massimo di 500 euro al giorno e 15.000 euro all’anno.

Per quanto riguarda le soglie dei singoli prelievi presso gli ATM di tutto il mondo, queste sono fissate a 500 euro per ogni operazione, 2.500 giornalieri e 10.000 euro mensili.

È di 50.000 euro il limite massimo di pagamenti con carta o trasferimenti di fondi mediante bonifico bancario eseguiti con Hype Premium, con riferimento a un’operazione singola, mentre non vi sono massimali a livello mensile.

Hype Premium riserva ai clienti anche una serie di servizi legati al mondo della salute, del benessere e dei viaggi; il pacchetto assicurativo prevede infatti una copertura che protegge il correntista da frodi bancarie durante gli acquisti, assistenza dedicata e prioritaria, anche con mezzi di comunicazione come WhatsApp.

La carta Hype MasterCard: come richiederla

Hype è la carta conto che racchiude, in un unico strumento finanziario, tutte le operazioni legate ai pagamenti e alla gestione del risparmio.
Per attivare Hype, una volta prescelto il piano tra Start, Plus e Premium, è sufficiente disporre di uno smartphone e una connessione alla rete. Dopo aver eseguito il download da App Store o Google Play, il sistema provvederà a guidare l’utente nel processo di registrazione, della durata di pochi minuti.

Dovrai tenere a portata di mano i tuoi documenti di identità e il codice fiscale e ti verrà richiesta una verifica dell’identità attraverso la fotocamera del tuo dispositivo.

Al termine del processo di verifica, riceverai la carta virtuale con IBAN e potrai iniziare a operare entro qualche ora, se hai deciso di sottoscrivere i piani Plus e Premium potrai inviare il tuo IBAN al tuo datore di lavoro e richiedere l’accredito dello stipendio, o domiciliare le tue utenze.

Tramite Hype, indipendentemente dal profilo selezionato, hai la possibilità di controllare i movimenti in tempo reale dall’app, monitorare le spese e gestire un piano di risparmio personalizzato. Inoltre, i pagamenti tra altri utenti Hype garantiscono l’esecuzione in tempo reale e l’abbattimento dei costi, poiché le operazioni sono totalmente gratuite.

Rimborsare la propria quota di una cena a un amico richiede solo pochi secondi, come anche il pagamento di un bollettino in bianco.

Scegliendo il profilo Hype Start, i genitori che desiderano avviare i propri figli verso una graduale indipendenza hanno la possibilità di ricaricare la carta con pochi gesti, dalla propria banca, in contanti oppure mediante un bonifico, con la sicurezza di controllarne l’esito tramite app.

Per quanto riguarda il servizio di assistenza, questo è attivo 24 ore su 24, anche tramite chat, e consente di risolvere le problematiche inerenti le carte in tempi brevi e in qualsiasi parte del mondo.

Tutte le carte Hype sono compatibili con le applicazioni Apple Pay e Google Pay, che consentono di memorizzare le carte nel proprio portafoglio digitale ed effettuare pagamenti nei negozi fisici e negli store online in sicurezza e comodità, senza la necessità di portare con sé la carta fisica.

La ricarica della carta Hype

costi ricarica Hype

 

Per ricaricare la carta Hype, le modalità previste sono i contanti, il bonifico bancario, il trasferimento mediante un’altra carta di pagamento o tramite un altro conto Hype.

I limiti di ricarica sono, nel caso di Hype Start, di 250 euro per ogni singola operazione, di 500 euro giornalieri se si utilizza un’altra carta, e di 1.000 euro al giorno tramite bonifico bancario. Il saldo massimo disponibile non può essere superiore a 2.500 euro, importo che corrisponde anche al limite di ricarica mensile, indipendentemente dalla modalità di esecuzione.

La ricarica di Hype Start con trasferimento da un conto Hype e un bonifico in entrata è sempre gratuita, mentre è applicata una commissione di 0,90 euro per le ricariche tramite un’altra carta e di 2,50 euro mediante denaro contante, presso uno dei punti convenzionati.

Per quel che riguarda la ricarica di Hype Plus e Hype Premium, le modalità di ricarica sono le stesse, con una sostanziale differenza nei costi. Per Hype Plus le ricariche sono sempre gratuite, sia con carta che con bonifico, quelle in contanti prevedono una tariffa di 2 euro per operazione. Nel caso di Hype Premium invece, le condizioni sono ancora più vantaggiose, poiché la fee per le ricariche in contanti scende a 1,60 euro, mentre le ricariche con carta o bonifico sono in tutti i casi gratuite.

Vuoi conoscere altri investitori e imprenditori? Vuoi allargare la tua cerchia di conoscenze e incontrare persone competenti con cui confrontarti? Vuoi ricevere consigli di finanza e imprenditoria? Entra nella community di Investhero!

 

Stefano Picchio on EmailStefano Picchio on FacebookStefano Picchio on InstagramStefano Picchio on Youtube
Stefano Picchio
Imprenditore digitale
Tutto è iniziato nel 2013, momento in cui mi sono interessato al mondo dell'online.
In quegli anni facendo piccoli investimenti di natura finanziaria. Successivamente ho scoperto altri settori di investimento fino a conoscere ed appassionarmi di imprenditoria e digital marketing.
Ora ho uno smart-team di 11 collaboratori sparsi in giro per il mondo con i quali gestisco le mie 3 aziende.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *